Civic Tech: definizioni, stato dell'arte, storie di
successo
Lunedì 20 febbraio 2017 ore 14:30-15:30
DIBRIS – Valletta Puggia – Sala Conferenze – III piano, via Dodecaneso 35
SPEAKER: Maurizio Napolitano, FBK, Trento
Negli ultimi anni molta enfasi è stata posta per fare in modo che il patrimonio
informativo pubblico (Open Government Data) sia messo a disposizione di chiunque
per qualsiasi scopo.
A chiedere questo sono stati – e sono tutt'ora - attivisti che vogliono contribuire al
miglioramento della società civile attraverso la rielaborazione dei dati, la creazione di
strumenti o il riuso di piattaforme governative e non.
Molto spesso questo ha suscitato l'interesse di quei cittadini che hanno il ruolo di
amministrare il bene pubblico, creando sinergie fra pubblico e privato o, in altri casi,
abilitando la nascita di iniziative che hanno contributo al miglioramento della vita
pubblica ed anche alla nascita di startup innovative.
L'intervento si pone l'obiettivo di offrire una panoramica sulle storie di successo (e
non) di quello che è il fenomeno delle tecnologie civiche evidenziando le sfide e le
azioni che pubblico e privato e attivisti possono portare avanti al fine di creare un
bene comune.
Maurizio Napolitano è tecnologo presso la Fondazione Bruno Kessler, centro di ricerca della Provincia
Autonoma di Trento, dove coordina il laboratorio Digital Commons Lab. Il laboratorio si pone il
compito di abilitare i beni comuni digitali attraverso il coinvolgimento di pubblica amministrazione,
aziende e comunità online.
Hosts: Marina Ribaudo, Annalisa Barla


Informazioni e contatti

Quando:
Dove:
DIBRIS – Valletta Puggia – Sala Conferenze – III piano, via Dodecaneso 35
Referente:
SPEAKER: Maurizio Napolitano, FBK, Trento